Il mio viaggio con Tony – capitolo 16.

16. Regole : se non siete felici, il motivo è questo!

Tutti abbiamo regole consce ed inconsce.

Esempio di Regola : “Quando raggiungerò questo obiettivo allora sarò felice!”

“Ma fino a quando struttureremo la nostra vita in modo tale che la nostra felicità dipenda da qualcosa che sfugge al nostro controllo, proveremo sempre sofferenza!”

Regole: le nostre credenze in merito a ciò che è bene e ciò che è male, le nostre convinzioni rispetto a ciò che potremmo e ciò che dobbiamo fare.

Qualsiasi sofferenza e qualsiasi forma di piacere sono connesse con le regole che, più o meno consapevolmente, ci siamo dati.

Le regole sono una scorciatoia per la mente. Nel bene o nel male.

Esempio: una persona sorride ad un’altra persona.

Ora se quest’ultima ha come regola che il sorriso è una cosa positiva ne trarrà piacere ma se la sua regola dice che è una cosa negativa allora assocerà dolore.

 

  • La maggior parte di noi si è creata molte regole per sentirsi male e poche per sentirsi bene!
  • Tutti noi giudichiamo gli altri in base a quanto questi si conformano alle nostre regole!

 

LE NOSTRE REGOLE CI INFONDO POTERE O CE LO TOLGONO?

 

“Dovremmo creare regole che ci spronino all’azione, che ci facciano sentire felici, non regole debilitanti o che ci bloccano!”

 

  1. Una regola ci toglie potere se è impossibile da seguire
  2. Una regola ci toglie potere se è una cosa che è fuori dal nostro controllo (esempio: avere un controllo sugli altri o delle situazioni intorno a noi. Come Tony insegna noi possiamo controllare solo noi stessi.)
  3. Una regola ci toglie potere se ci fornisce pochi modi per sentirci bene e molti per sentirci male

 

Avendo stabilito i nostri valori adesso possiamo stabilire nuove regole che ci conducano verso i nostri valori.

 

  • Ristrutturiamo la nostra vita in modo da averne il controllo.
  • Chiediamo agli altri quali siano le loro regole rispetto ai vari campi della loro vita. Solo in questo modo potremmo andare loro incontro e trovare un accordo su come gestire le situazioni.
  • Esponiamo le nostre regole.

 

TUTTI ABBIAMO UNA GERARCHIA DI REGOLE.

Ci sono i devo e i dovrei.

Il gioco è creare un equilibrio.

 

 PS: Dice Tony che non avere aspettative nella vita o abbassarle aiuta a godere fino in fondo di quello che accade istante dopo istante senza convinzioni e regole limitanti.

E dice anche che questo è il più alto standard di vita che qualcuno possa prefiggersi.

L’esercizio di oggi:


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: