Il mio viaggio con Tony – capitolo 21

20.Destino di relazione: il luogo da condividere e amare

Obiettivo: migliorare la qualità dei vostri rapporti seguendo i sei principi fondamentali dei buoni rapporti relazionali:

  1. Dobbiamo conoscere i valori e le regole delle persone con cui siamo in rapporto.
  2. In una relazione con una persona che ci sta a cuore dovremmo sentire il bisogno di dare e non quello di ottenere qualcosa.
  3. Ci sono segnali che ci mettono in allarme quando qualcosa non va e non dobbiamo negare la loro presenza facendo finta che vada tutto bene. Dobbiamo esplicitare se qualcosa ci ha turbati perché nel dialogo risiede la soluzione.
  4. Le relazioni devono essere la massima priorità della nostra vita perché “il successo non ha nessun valore se non abbiamo qualcuno con cui condividerlo”.
  5. Dovremmo concentrarci ogni giorno su come migliorare i nostri rapporti, concentrarci su dove vorremmo arrivare e non su quello che temiamo!
  6. Ogni giorno dobbiamo ricordarci quello che amiamo nel nostro partner o nelle persone che ci stanno a cuore, solo così l’abitudine non intaccherà i vostri rapporti personali.

Esercizi: Oggi dialogate con chi vi sta a cuore, scoprite i suoi/loro valori e regole.

Scoprite se per voi è più importante amare o avere ragione.

Interrompete i moduli negativi.

Rispettate voi stessi: se sentite resistenze comunicatele.

E scegliete di trascorrere il tempo insieme in maniera speciale.

Considerazioni / Reazioni

Non mi escono le parole.

Meglio: faticano ad uscire.

Silenzio.

Ed un cane che abbaia in lontananza.

Quiete.

Il sole entra dalla finestra, la città è in siesta pomeridiana.

No pensieri, la mente tace.

Questo capitolo sulle relazioni ha qualcosa di sacro.

Lo sfoglio come se al suo interno si nascondesse un prezioso.

Ancora non ho colto l’essenza ma ne sento già la consistenza soffice e forte, delicata.

Rifletto sui miei valori, sulle mie di regole in qualsiasi relazione.

E’ la prima volta che lo faccio e mi sento emozionata quasi come fosse un primo appuntamento con me stessa.

Fino a qualche settimana fa avrei parlato di chimica, compatibilità, fatalità, simpatia ecc…ecc… descrivendo le persone che s’incastrano bene con il puzzle della mia personalità e con le quali condivido la maggior parte del tempo e delle avventure quotidiane, interiori ed esterne.

Dicevo, avrei usato altri termini, quelli che stanno sulla bocca di tutti, quelli di seconda mano, copiati, usati.

Ma Tony ha svecchiato il mio vocabolario.

Valori e Regole.

Regole e Valori.

Se penso alle persone alle quali tengo di più e rifletto per un attimo su quelli che possono essere i loro valori e le loro regole ecco… vuoto. Nel senso: potrei intuire i valori nei quali credono e le regole che si danno nei rapporti ma realmente …

NON LI CONOSCO.

Non ho mai chiesto a nessuno

“Quali sono i tuoi valori? E quali regole per te sono fondamentali in un rapporto?”

MAI.

Ora sono molto curiosa…curiosa di conoscermi e conoscere le persone che ho accanto in un modo nuovo.

Per l’occasione credo comprerò del rosso.

Questa storia dell’alcol che accompagna le grandi verità è vecchia ormai, lo so, però ha all’interno una saggezza infinita, dovuta, appunto, alla sua longevità.

Quindi con una boccia di rosso puoi tanto festeggiare al “nuovo incontro” con i valori e le regole degli altri, quanto fuggire situazioni complicate con un’imbarazzante ubriacatura da sola mezza bottiglia.

Sono belle le coincidenze: giusto qualche giorno fa un’amica mi chiedeva consigli relazionali. Credo che le sue domande siano arrivate al momento giusto. Ora ho un nuovo modo per risponderle.

Se ora ripenso al passato capisco anche perché alcuni rapporti si sono trasformati e altri rotti…non c’entrava quasi mai l’affetto. L’affetto c’era e anche tanto… c’entravano valori e regole. E le mie non erano in accordo con quelle delle altre persone.

Se ora penso ai rapporti ai quali tengo di più che mi scaldano le giornate rimango affascinata da come questi stiano funzionando nonostante la mia ignoranza rispetto ai valori e alle regole di coloro che mi stanno accanto…e questa io la chiamo magia.

Se ora penso ai rapporti che avrò in futuro mi sento già più felice nel sapere che ho un’arma in più per scegliere con chi legare e chi no.

TUTTO è Già QUI.

Davvero.

Schermata 2014-04-28 alle 15.27.51

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: