L’universo responsivo. [Waiting for LA VIA]

Quello che non ci hanno spiegato è come il mondo esterno sia recettivo a quello in cui crediamo.

Se siamo incastrati in un problema relazionale saremmo portati a credere che se restiamo inermi la situazione ci travolgerà, quindi l’imperativo sarà quello di agire, o meglio, reagire alla situazione.

Se siamo frustrati dal fatto di non aver ottenuto i risultati che speravamo sul lavoro, saremmo portati a credere di non aver fatto abbastanza per cui, fondamentale, sarà fare fare fare sempre più, fino a meta, senza sosta.

Se siamo disillusi dal fatto di non poter scegliere come spendere il nostro tempo e come vivere la nostra vita, allora saremmo portati a credere di dover scendere a compromessi con qualcosa o con qualcuno o, peggio ancora, rassegnarci a vivere una vita che non ci piace.

Se crediamo che vivere nel mondo significhi fare le cose con fatica, raggiungere risultati lentamente, lottare per ottenere quello che desideriamo…

il mondo ci darà esattamente quello in cui crediamo: fatica, lentezza, lotta.

Quello che non ci hanno spiegato è come il mondo esterno sia recettivo a quello in cui crediamo.

A cosa desideriamo Credere?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: