Al di là del controllo. [Waiting for LA VIA]

Se accettiamo l’idea di non poter controllare la realtà esterna,

permettiamo a noi stessi di essere chi siamo.

Per agire, l’energia ha bisogno di spazio dentro e fuori di noi.

Uno spazio dentro di noi per poterci comunicare l’ispirazione da seguire, l’intuizione giusta, il

prossimo passo da compiere.

Uno spazio fuori di noi affinché la persona, l’occasione, la situazione giusta si palesino e trasformino le

nostre vite.

Quando il tempo che viviamo è occupato dai pensieri che bramano al controllo di quello che succede o

di quello che succederà là fuori, nella realtà che ci circonda, la nostra mente inizia ad annodare i

pensieri; le nostre emozioni staccano il biglietto per un giro sulle montagne russe: un viaggio tra

entusiasmo e impotenza; il nostro cuore diventa piombo, la vita pesante.

In tutti i modi tentiamo di afferrarla quella realtà, prenderla in mano e gestirla…e in quel mentre ci

stiamo perdendo noi stessi, anima e corpo.

Mentre ci sgretoliamo la vita ci sfugge dalle mani.

Accettare di non avere tutto sotto controllo è una questione di umiltà.

Una presa di coscienza.

Un atto di resa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...